San Benedetto Po


Prenota ora il tuo soggiorno

I rumori della vita produttiva si perdono nei silenzi della campagna a San Benedetto Po (MN), col paesaggio costellata di oratori, ville abbaziali, pievi e corti agricole, dove la preziosa opera di bonifica dei monaci è ancora visibile.

La storia del borgo si fonde a quella del monastero benedettino di Polirone, fondato nel 1007 dai Da Canossa: qui si trova la tomba di Matilde di Canossa in un sarcofago in alabastro. Il nome, originale, deriva dai fiumi Po e Lirone che circondavano un tempo il luogo. L’abbazia fu un attivo centro intellettuale che promosse studi teologici e la cultura artistica: ospitò personalità illustri quali Martin Lutero, Paolo III, Vasari, Torquato Tasso e Palladio e qui lavorarono Correggio e Giulio Romano.

Si entra nel borgo dall’antico ingresso del monastero e si è nella maestosa piazza, rimasta intatta dal medioevo. La basilica ci accoglie con la sua imponenza e la meravigliosa architettura che disegnò il genio di Giulio Romano, riedificando – senza demolirle – le vecchie strutture romaniche e gotiche e facendo convivere i diversi stili architettonici. Negli ambienti monastici convivono storia, arte e vita: nel chiostro dei Secolari, ad esempio, venivano accolti pellegrini e forestieri, mentre nel chiostro di San Simeone in stile tardogotico, si trovava il giardino con le erbe medicinali. Tutto si sviluppò tra l’ira e lo sbeffeggio dei contadini, obbligati a contribuire al sostentamento; del resto è grazie alla laboriosità dei monaci che hanno bonificato il territorio se qui si è creata l’agricoltura più florida d’Italia.

Usciti dal monastero, si sente subito la vicinanza del Po, che scorre lento e possente. Il parco delle golene, le idrovore, gli argini, le file di pioppi, le chiesette… In questa periferia padana si trovano paesaggi splendidi!

Fonte: www.in-lombardia.it

Per saperne di più:

Museo Civico Polironiano
www.in-lombardia.it/museo-civico-polironiano

Monastero del Polirone
www.in-lombardia.it/complesso-monastico-polironiano

0


Società Agricola Cà del Vento SS
Strada Schiappa, 24
46027, San Benedetto Po (MN)
Cell. +39 347 8845256
[email protected]
P.IVA e C.F.: 01836430205
 

Ca’ dell’Acqua, Ca’ del Sole, Ca’ del Vento: passano i secoli, ma queste tre cascine rimangono il punto di riferimento per i pellegrini che camminano lungo questa strada della Pianura Padana.

Come un viandante, prova anche tu a perderti nella Bassa mantovana: i profumi, i colori e i sapori della nostra terra sapranno coccolarti e regalarti esperienze uniche.